Archivio per Musica

Non tutte le stagiste escono coi buchi

Posted in Senza categoria with tags on 23/02/2010 by DeadNature
Salve. Manco da tanto, lo so. E ora vi beccate pure facile umorismo su Sanremo. Che uomo orribile, non so come fate a frequentarmi.
 
DODICI COSE CHE AVREBBERO RESO MIGLIORE IL SESSANTESIMO FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA

12. Far mangiare ad Antonella Clerici i cantanti eliminati.
11. Interrompere a metà l’esibizione di Valerio Scanu e domandargli:"Scusa, ma tu esattamente chi cazzo saresti?"*
*Adesso c’è la risposta:"Quello che ha vinto Sanremo battendo Pupo, Sua Quasi Maestà e un tenore che, a guardarlo negli occhi, si capisce che Morgan non è solo nell’universo.
10. Sul pezzo di Cotugno, sostituire l’orchestra con gente che scoreggia.
9. Durante l’interminabile siparietto di Bonolis e Laurenti, far scattare una botola invisibile che elimini i due tra alte grida.
8. Sostituire l’avvicente confronto su Termini Imerese tra Bersani, Scajola e Costanzo, con una gara di inalazione di elio tra Bersani, Scajola e Costanzo.
7. Convincere il demonio a possedere la bambina che si dimenava sul palco mentre cantava Povia e osservarne le conseguenze.
6. Fare duettare Nilla Pizzi con la salma di Domenico Modugno. Anche se forse l’odore sarebbe stato insopportabile. Ma vabbé, tanto Modugno è morto.
5. Svegliare Pippo Baudo nel cuore della notte, dirgli che la Clerici è morta e che lui deve prendere il suo posto. Poi nascondersi dietro la siepe fuori casa Baudo e aspettare, ridendo a crepapelle.
4. Dire a Marco Mengoni che se piange alla fine del suo brano come fa sempre, vengono due tipi grossi e lo prendono a calci nel sedere. Osservarlo mentre si mette a piangere.
3. Spiegare a Malika Ayane che sì, brava brava, però con ‘ste lagne ha un po’ rotto il cazzo.
2. Travalicare i confini del grottesco facendo arrivare in seconda posizione il trio Pupo-Sire-Tenore di ‘sto cazzo. Ah, l’hanno fatto davvero? Beh, almeno un minimo di buon senso c’è stato.
1. Fare annunciare ad Antonella Clerici:"E adesso vorrei su questo palco un mio carissimo amico, che ha recentemente avuto qualche guaio ma che vuole scusarsi con tutta l’Italia!" Dall’ascensore spaziale si vede uscire Beppe Bigazzi, la bocca sporca di sangue e la carcassa di un gatto in mano. Saluta il pubblico così:"Scusate, ma a me la tensione da palco mette fame."

 
Miao
DeadNature
Annunci

Prostituzione intellettuale

Posted in Senza categoria with tags on 04/11/2009 by DeadNature
Salve, come va? Qui tutto bene, a parte le morti in carcere in circostanze misteriose. Ma, ehi!, non perdiamo il buonumore, ragazzi! Circostanze misteriose, poi: è stato arrestato e il cadavere presentava evidenti segni di violenza. Dunque si tratta di morte naturale.
Passando alle cose serie, molti di voi mi chiedono perché quest’anno non parlo più di X Factor. La risposta è molto semplice: non essendoci più i Bastard né Noemi, le mie fantasie erotiche hanno subito un drastico calo. Purtuttavia, ho avuto modo di apprezzare il nuovo look di Morgan: molto bello, non fosse per un inquietante dettaglio, vale a dire la somiglianza totale col celebre cabarettista Josè Mourinho. Cosa ben più grave, i punti di contatto tra i due non si fermano al look, ma riguardano anche le stronz… Ehm, i concetti espressi.
Ecco, ad esempio, un estratto dal monologo di Morgan dell’ultima puntata di X Factor. Il tutto va letto con forte accento portoghese.
"No, io so bene che c’è prostitusione intellectuale in mondo di musica… Pubblico batte mani, pubblico non batte mani… Non importa, questa è Italia, io ho capito come funciona. Però resta fatto che Mara Maiounchi piasce a giournalista, amica di giournalista, però lei zero cantanti vinscenti. Donna di quelli che calcio piange e si lamenta e diamante grezzo, ma zero cantanti vinscenti. Moglie di Adriano Celentano copia mie parrucche e si lamenta perché no ha più vent’anni, ma zero cantanti vinscenti. Qui nessuno dice che anno scorso Mara Maiounchi aveva Bastard Sons of Dionìso, Bastard Sons of Dionìso era giovane, figo, piasce a pubblico giovane. Io aveva Matteo, vecchio, impresentabile, canta soprattutto brani di merda. Ma Matteo vince, no Bastard Sons of Dioniso. Anno prima, Giusy Ferreri ha tipiche qualità piace a pubblico italiano, io fa vincere Aram Quartet anche se musica a cappella no vende più un disco da sessanta anni!"
 
Fermateli entrambi, vi prego
Ciao

Corollario: ignora quanto detto finora

Posted in Senza categoria with tags on 03/03/2009 by DeadNature
L’ANGOLO DELLA GELIDA FREDDURA DI DEADNATURE (attenzione, non fa ridere)
 
"Ho sentito che il fidanzato di Arisa è l’autore del testo di Semplicità, la canzone che ha vinto la sezione ‘Nuove proposte’ del Festival di Sanremo!"
"Davvero? E come ha reagito quando ha saputo della vittoria?"
"Ha riso."

“Dimmi qualcosa, qualunque cosa!” “Ci provo…”

Posted in Senza categoria with tags on 15/04/2008 by DeadNature
Ok, sappiamo com’è andata, prima o poi riverserò tutto il mio astio in un post arroventato dei miei… Ma non è ancora tempo: adesso bisogna ancora elaborare il lutto. Per venirvi incontro, una playlist da ascoltare a ripetizione in questi giorni carichi di simpatia. Come dite? Sono tutte di Guccini? E che ci posso fare io? Prendetevela con lui!
 
PLAYLIST TAUMATURGICA
 
1. Canzone di notte n°2 ("(…) e’ facile tornare con le tante stanche pecore bianche.Scusate, non mi lego a questa schiera: morrò pecora nera(…) Ma adesso avete voi il potereAdesso avete voi supremazia, diritto e Polizia Gli dei, i comandamenti ed il doverePurtroppo non so come siete in tanti E molti qui davanti Ignorano quel tarlo mai sincero Che chiamano "Pensiero". Pero’ non siate preoccupati, Noi siamo gente che finisce male: galera od ospedale. Gli anarchici li han sempre bastonati e il libertario e’ sempre controllatodal clero, dallo stato. Non scampa, fra chi veste da parata chi veste una risata."
 
2. Canzone di notte n°3 ("(…) quando perdo non sto lì a mandar giù fiele e non mi svendo…e poi perdere ogni tanto ci ha il suo miele (…) la ragione diamo e il vincere ai coglioni, oppure ai bari (…) noi immergenti, noi con fedi ed ossa rotte, lasciamo dire: ne abbiam visti geni e maghi uscire a frotte per scomparire…")

3. Addio ("(…) Io dico addio (…) alle commedie tragiche dei sepolcri imbiancati, ai ceroni ed ai parrucchini per signore,alle lampade e tinture degli eterni non invecchiati, al mondo fatto di ruffiani e di puttane a ore, a chi si dichiara di sinistra e democratico però è amico di tutti perché non si sa mai,e poi anche chi è di destra ha i suoi pregi e gli è simpatico ed è anche fondamentalista per evitare guai.")

4. Cirano ("(…) Facciamola finita, venite tutti avanti nuovi protagonisti, politici rampanti,venite portaborse, ruffiani e mezze calze, feroci conduttori di trasmissioni falseche avete spesso fatto del qualunquismo un arte, coraggio liberisti, buttate giù le carte! Tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese in questo benedetto, assurdo bel paese…")

5. L’avvelenata ("(…) E quindi tiro avanti e non mi svesto dei panni che son solito portare: ho tante cose ancora da raccontare per chi vuole ascoltare e a culo tutto il resto!

Con affetto

Stefano

Il blohg di DeadNatuhre

Posted in Senza categoria with tags on 02/03/2008 by DeadNature

Salve. Scusate la lunga assenza, ero distratto dal Festival di Sanremo. Dopo una settimana di attenta visione, ecco ciò che ho imparato:

  1. I gay sono sensibili.
  2. L’amore è una bella cosa.
  3. L’amore è una bella cosa, ma è tanto complicata.
  4. L’amore è una bella cosa, non importa il sesso della persona che ami.
  5. Mettere acca a caso fa molto giovane.
  6. Non invitare in vacanza con te Mario Luzzato Fegiz può causare problemi spiacevoli.
  7. Elio e le Storie Tese sono dei geni assoluti.
Cambiando argomento, da oggi questo blog attua una svolta radicale e si basa esclusivamente su giochi di parole idioti seguiti da risate registrate (non ci sono davvero: immaginatele.).
 
GAG NUMERO 1! "C’è stata una rapina nell’astuccio, hanno arrestato la vinavil!" "E come fanno ad essere certi che sia stata lei?" "Eh beh, l’hanno… colLa sul fatto!" (Ahahahahahahah!)

GAG NUMERO 2! "C’è stata un’increscioso episodio di evirazione in quel bordello, hanno arrestato la spogliarellista Lola*!" "E come fanno ad essere certi che sia stata lei?" "Eh beh, l’hanno… colta sul faLLo!" (Ahahahahahahah!)

*La spogliarellista Lola non è Lola Ponce**. Dunque non menatemi, voi fan dei musical.
**Nota per chiunque leggerà questo brano nel futuro***: Lola Ponce è quella che ha vinto il Festival quest’anno, in coppia con Gio’ Di Tonno. Sì, sono cose che fanno pensare.
***Cioè da dopodomani.

 
Basta così, per caritàh (omaggio ai Sonohra)!
Stefano

Cinquantasette anni e non sentirli, perché si è completamente sordi.

Posted in Senza categoria with tags on 02/03/2007 by DeadNature
Ah, il Festival di Sanremo! Ah, il Festival di Sanremo! Mentre scrivo, sta "cantando" il superospite italiano: Gigi D’Alessio.
Poi canterà Renato Zero. Sempre come superospite
Marco Baroni, uno dei giovani, intervistato dalla Gialappa’s si è autodefinito "artista".
E io son qua che cerco di farvi ridere. Come si fa, santo Cielo, con tutta questa concorrenza? Poi dice che uno si droga.
 
Buonanotte e amenità varie
DeadNature
 
P.S: qualcosa di bello c’è: bravi Simone Cristicchi, Simone Moro e soprattutto Paolo Rossi.