Archivio per Health and wellness

Ok, la tua casa è completamente bruciata, ma almeno non hai più il problema dei quadri appesi storti!

Posted in Senza categoria with tags on 09/09/2010 by DeadNature
Salve, benvenuti in uno degli ultimi cinque blog attivi su Windows Live Messenger. Ah, che gran soddisfazione! Quando ho iniziato a scrivere, quasi quattro anni fa (‘sti cazzi!), questo blog aveva un grande pregio: non faceva assolutamente ridere. Quattro anni dopo, ciò è ancora completamente vero, ed in più gli amici di Windows mi stanno lentamente privando di tutti i miei diritti. Beh, chissenefrega, quando chiuderanno del tutto questo spazio tornerò a scrivere sulle porte dei bagni degli autogrill. Finché non mi scaricherà il pennarello.
Passando a cose davvero importanti, è il momento di dedicarci a quella che è forse la rubrica più di successo di questo blog: sì, sto parlando proprio di

CONSIGLI PER L’AUTUNNO E ALTRI SIMPATICI MODI DI ACCETTARE IL FATTO CHE, A CAUSA DELL’INCLINAZIONE DELL’ASSE TERRESTRE, VEDIAMO OGNI GIORNO UN PO’ DI SOLE IN MENO

Come dite? Questa rubrica non c’è mai stata? Lo so, ma cerco di darmi una patina di vissuto. Un po’ come Fini e il suo discorso in fez. Naa, scherzo, Fini ha fatto un gran bel discorso: ha criticato duramente i metodi stalinisti di Silvio Berlusconi, che ha governato questo paese negli ultimi quindici anni, con i disastri di cui ora Fini si indigna, grazie ai voti che gli ha portato Fini. Confusi? Per questo Dio ha inventato il TG1! E ora via con i consigli!

– Coccolatevi di più. Ma non nei parchi pubblici.
– Datevi al bricolage. Mio zio, ad esempio, tra ottobre e gennaio dà ogni weekend una mano di bianco al suo dalmata. Beh, non sempre lo stesso dalmata, in effetti.
– Contate i secondi che mancano al 21 marzo fino a farvi venire un esaurimento nervoso. Che poi il 21 marzo pioverà, peraltro.

Ok, ora basta consigli per l’autunno, siete gente sveglia e ve la caverete. Ecco invece a voi alcuni finali di barzellette che ho scritto ieri. Al resto delle barzellette penserò più avanti – in edicola avevano già finito il Sole 24 Ore.

  1. "Beh, comunque con tutte quelle ferite non sarebbe sopravvissuta lo stesso."
  2. "Avevo detto giallo, non pisello!"
  3. "Sua figlia in realtà è sua figlio, signore."
  4. Ma in realtà era di liquirizia solo la parte del cofano!
  5. … Fa il prete, togliendosi la gonna.
  6. "Ah, e quindi mi stai dicendo che questo non è mogano?"
  7. "Compresa la guarnizione, non so se mi spiego, ahahahah!"

Bene, anche questa è fatta.
Bacetti
DeadNature

Annunci