Archivio per Daniele Luttazzi

Propositi per l’anno nuovo

Posted in Cose belle da prendere al volo with tags , on 01/01/2007 by DeadNature
Salve, benvenuti nel 2007. Siccome sono stanco e non voglio essere arguto, lascio la parola al Maestro Daniele Luttazzi e ai suoi 22 propositi per l’anno nuovo (che trovate, assieme ad altre perle di satira, nel libro "Bollito misto con mostarda"). Ovviamente, li faccio tutti quanti miei.
 
  1. Ridurmi chirurgicamente il pene. Di nuovo.
  2. Troncare la mia storia segreta con Alessandra Mussolini.
  3. Smettere di basare tutte le mie decisioni su quello che imparo dai film di Boldi e di De Sica.
  4. Essere un fratello migliore per Come-cazzo-si-chiama.
  5. Meno sogni a occhi aperti su Charlotte Casiraghi.
  6. Sollevare il coperchio della scatola da scarpe messa nel ripostiglio ad agosto, verificare se il passerotto è ancora vivo.
  7. Farmi crescere basette talmente lunghe da doverci fare i buchi per le braccia.
  8. Avvisare con cautela Cossiga che non è più presidente.
  9. Ammanettarmi a Giorgia di MTV, buttare la chiave.
  10. Unire i miei due hobby, sesso anale e insetti, in un nuovo hobby tutto da esplorare.
  11. Rimuovere col laser il tatuaggio dei Lunapop dal deltoide, riposizionarlo sullo scroto.
  12. Confessare a Naomi la scappatella con Heidi Klum.
  13. Nuovo traguardo: coprirsi il naso col labbro inferiore. Provare e riprovare.
  14. Evitare in futuro altre avventure sentimentali con donne di nome Nadia Desdemona.
  15. Mangiare più vinavil
  16. Quando le mucche ridono, gli esce il latte dal naso? Verificare.
  17. Alla gente che mi compatisce quando dico che il cinghiale è l’animale più bello del mondo, spiegare che intendo un cinghiale con una parrucca bionda.
  18. Piantarla con l’ossessione per le modelle. Quando una modella si infila qualcosa in bocca, o sono due dita o è Lenny Kravitz.
  19. Dopo il successo del mio proposito dell’anno scorso sulle pecore, estenderlo quest’anno alle minorenni.
  20. Portare la pace in Medio Oriente. Oppure farsi meno seghe. (A seconda di quale delle due risulti più facile.)
  21. Basta battute su Berlusconi.
  22. Naah, quell’uomo è una miniera.

Sottoscrive tutto ciò il vostro sempre giovane

DeadNature

Annunci