Archivio per settembre, 2011

Dillo con parole tue

Posted in Fieri di essere italiani with tags on 24/09/2011 by DeadNature

Dichiarazione del ministro Mariastella Gelmini
“La scoperta del Cern di Ginevra e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare è un avvenimento scientifico di fondamentale importanza.”

Rivolgo il mio plauso e le mie più sentite congratulazioni agli autori di un esperimento storico. Sono profondamente grata a tutti i ricercatori italiani che hanno contribuito a questo evento che cambierà il volto della fisica moderna.
Il superamento della velocità della luce è una vittoria epocale per la ricerca scientifica di tutto il mondo.

Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l’esperimento, l’Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro.

Inoltre, oggi l’Italia sostiene il Cern con assoluta convinzione, con un contributo di oltre 80 milioni di euro l’anno e gli eventi che stiamo vivendo ci confermano che si tratta di una scelta giusta e lungimirante”.

Ok, la cosa del tunnel ormai l’avete letta tutti. Un tunnel lungo settecento chilometri, ahahah, che stupida la Gelmini. Ma soffermatevi un attimo sulla frase precedente.

Il superamento della velocità della luce è una vittoria epocale per la ricerca scientifica di tutto il mondo.

Leggetela una, due, dieci volte. Apprezzatene la piena, maestosa ignoranza. Una vittoria epocale. Frutto di ingegno italico, naturalmente. I nostri neutrini hanno superato la velocità della luce. L’hanno fatto grazie ai nostri soldi. Siamo noi che abbiamo soffiato più forte di tutti.

Una vittoria epocale. Il superamento della velocità della luce.

Nessuno ha criticato questa, mi scusino le signore, cazzata. Sarà forse perché siamo il popolo di Voyager? Vorrei rispondervi, ma un Chupacabras mi sta stuprando.

P.S: No, ma anche il titolo.

Dichiarazione del ministro Mariastella Gelmini
“La scoperta del Cern di Ginevra e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare è un avvenimento scientifico di fondamentale importanza.”

La Gelmini ci dice che la scoperta del Cern è un avvenimento di fondamentale importanza. Ce lo dice la Gelmini, perché da soli non ci saremmo mai arrivati.

“Mariastella, ma perché è di fondamentale importanza?”

“… Esatto, fondamentale.”

P.P.S: Poi c’è la smentita, che fa strame di qualsiasi pudore e buon senso e logica. Niente di nuovo. Cercatevela.