Archivio per luglio, 2008

Blog in stato d’emergenza! Scappate!

Posted in Senza categoria with tags on 25/07/2008 by DeadNature
Salve. Perdonate la lunga assenza, sono stato in vacanza. Ebbene sì, mi sono un po’ rilassato anch’io, stakanovista dell’arguzia, infaticabile della satira, maratoneta della cazzata. Lo so, sembra incredibile. ma ve ne dovete fare una ragione. Per la precisione, sono stato in vacanza presso un mio amico, nella sua splendida villa in Sardegna. La storia del mio amico ha dell’incredibile, perciò ve la voglio testè raccontare. Perciò, e perché da tanto tempo volevo usare la parola "testè". Comunque, dicevo, il mio amico. Il mio amico è un self-made-man, uno di quelli che si è fatto da solo: tipo Berlusconi, ma più bello (vabbè, quasi). In origine, tutto ciò che possedeva il mio amico era un limone: nessuno avrebbe scommesso su di lui, ma egli mi giurò che, ricorrendo solo all’antica e squisita arte del baratto, sarebbe in poco tempo riuscito a diventare multimilonario. Prese dunque il suo limone, si recò in edicola e riuscì ad avere in cambio una copia della Gazzetta dello Sport del giorno prima. Con questa si recò da un contadino -fervente tifoso milanista, il quale gli diede in cambio due chili di asparagi. Con questi il mio amico si procurò una pianta grassa, che regalò a un fabbro col pollice verde in cambio di un grimaldello. Col grimaldello svaligiò una banca, rubò trentasei milioni di euro e adesso è ricco.
Fine
 
Ciao
Stefano

Tiro avanti e non mi svesto…

Posted in Senza categoria with tags on 13/07/2008 by DeadNature
Come da tag. Leggete e apprezzate, su!
 
Se ne vedono pel mondo
che son osti, cavadenti,
boja, eccetera… o secondo
le fortune grandorienti;
c’è chi taglia e cuce brache,
chi leoni addestra in gabbia,
chi va in cerca di lumache,
………………………………………………
io fo buchi nella sabbia.
 
I poeti anime elette,
riman laudi e piagnistei
per l’amore di Giuliette
di cui mai sono i Romei;
i fedeli questurini
metton argini alla rabbia
dei colpevoli assassini;
………………………………………………
io fo buchi nella sabbia.
 
Sento intorno sussurrarmi
che ci sono altri mestieri…
Bravi, a voi! scolpite marmi,
combattete il beri-beri,
allevate ostriche a Chioggia,
filugelli in Cadenabbia,
fabbricate parapioggia,
………………………………………………
io fo buchi nella sabbia.
 
O cogliate la cicoria
o gli allori, o voi, Dio v’abbia
tutti quanti in pace e gloria!
………………………………………………
io fo buchi nella sabbia.
 
(Ernesto Regazzoni, Ballata)
 
Ciao
Stefano
 
 

L’amore non è bello se… Oh, non importa

Posted in Senza categoria with tags on 04/07/2008 by DeadNature

Per voi oggi, la piccola posta del cuore. DeadNature risolve problemi sentimentali altrui, così non pensa ai propri. Un trucco insegnatomi da Franco Grillini, peraltro.

D: Caro Dead, ho sovente fantasie erotiche con te come unico protagonista. Cosa posso fare? Ciao, Mara da Roma.
R: Contatta un esorcista al più presto. O, alternativamente, contattami in privato, cosicché le tue fantasie possano finalmente diventare realtà. Niente assegni.
P.S.: "Sovente" non si usa più da centoventi anni. Quindi vergognati, a meno che tu non abbia centoventi anni (nel qual caso sei caldamente invitata a contattarmi in privato),

D: Caro Dead, ho 14 anni e sono innamorata di mio cugino. Devo rivelarglielo o tacere attendendo che la fiamma che mi arde nel cuore si spenga? Uso questa prosa ricercata per far vedere al mondo che noi giovani non siamo tutti ignoranti. TVB Sonia da Lucca.
R: Mi spiace, lui non ti ama. Come faccio a saperlo? Gli uomini non amano, ragionano solo con la mazza. O almeno, così mi ha insegnato una mia ex, femminista incallita.

D: Egregio signor DeadNature, stia lontano da mia figlia o le brucio la casa. Cordialmente, il padre di Monica da Asti.
R: Sarà fatto, buon’uomo. D’altronde, che me ne faccio di sua figlia quando c’è YouTube?

D: Mio buon Dead, l’ho fatta bella! L’altro giorno, a una festa, ho baciato la ragazza del mio migliore amico! Che devo fare? Ciao, Sergio da Merano.
R: Con la lingua?
D. Eh, sì.
R: Son cazzi.

La rubrica si chiude qui, saluti e baci a tutti
DeadNature