Archivio per marzo, 2007

Oggi ho pianto per colpa di un libro. Mi sono tagliato con la carta

Posted in Senza categoria with tags on 24/03/2007 by DeadNature
Bene, è sabato, a quanto pare sono ancora vivo e posso quindi dedicarmi alla mia attività preferita. No, non i massaggi con la besciamella. Mi riferisco alle risposte alla posta dei fan. Come ben sapete, sono così celebre che basta scrivere una lettera con destinatario "DeadNature" ed essa, come per magia, arriverà a destinazione. Un, po’ come per Babbo Natale, insomma, ma io esisto. O almeno credo. Fatemi verificare un attimo…
 
Sì, il mio vicino di casa mi ha confermato che esisto. Mi ha anche intimato di piantarla di ascoltare i Finley e Mondo Marcio alle quattro della mattina, ma non gli ho dato ascolto: non si può fermare l’arte!
Tornando a noi, miei piccoli amici e – soprattutto- mie piccole amiche, oggi risponderò alle vostre curiosità, chiarirò i vostri dubbi, dirimerò ogni disputa; insomma, dirò come al solito una manica di cazzate.
 
Caro DeadNature, sono Cinzia, ho 22 anni e scrivo da Tivoli. Volevo chiederti: da dove deriva lo pseudonimo (non scrivo nickname perché sono colta, proprio come te) DeadNature?
Che pseudonimo? Io mi chiamo davvero DeadNature!
 
Ciao DeadNature, sono Francesco da Pordenone. Ti seguo da sempre e volevo chiederti se potevi spedirmi un autografo. Allego foto di mia sorella.
Caro Francesco, mi spiace ma non posso mandarti un autografo: non so scrivere.
 
Ehi Dead, ma se non sai scrivere come fai a pubblicare i tuoi post sul blog? Riccardo da Ischia.
Mai sentito parlare di "tratta delle bianche"? Colgo anzi l’occasione per ringraziare Svetlana, Inga, Olafa e tutte le altre ragazze: non ci fossero loro… Ne userei delle altre.
 
Viagra, allungamento chirurgico del pene, bambole gonfiabili a soli 19,99 €. Mr Pill, via mail.
Fossero così tutte le lettere dei fan!
 
Signor DeadNature, mio figlio legge sempre il suo blog e ritengo sia questa la causa del linguaggio triviale che ha iniziato ad utilizzare in casa e fuori. Si vergogni! Una mamma indignata.
Chiedo sinceramente scusa. Chiuda suo figlio in casa, gi tolga Internet e televisone e chiami immediatamente un esorcista. Forse riusciamo ancora a salvarlo. Già che ci siamo, ha anche una figlia? Se sì, anch’ella ha contratto il morbo di DeadNature: l’unico rimedio è quello omeopatico, provveda dunque a spedirmela e farò quanto in mio potere per restituirgliela guarita.
 
Cavoli Dead, come fai ad essere così intelligente? Maria da Barletta.
Il mio segreto è il pesce. Si chiama Edoardo ed è il mio ghost-writer.
 
 
Direi che per oggi basta così.
Buon weekend e mondanità varie
DeadNature
Annunci

Ogni cosa ha il suo prezzo, persino i prezzi

Posted in Senza categoria with tags on 19/03/2007 by DeadNature
Salve! Era da un bel po’ che non scrivevo qui, ma sono stato molto impegnato: ho passato l’ultima settimana ad acquistare a caro prezzo dal fotografo dei vip Fabrizio Corona mie foto compromettenti. Siccome però per voi, miei piccoli fan, non ho segreti, eccovi la descrizione di alcuni degli scatti più compromettenti.
 
  1. Il geniale DeadNature viene sorpreso a ridere durante una proiezione di "Natale a New York"
  2. L’arguto DeadNature, in edicola, snobba Micromega e acquista Tuttosport.
  3. L’irresistibile DeadNature, in gelatiera, rifuta la classica accoppiata da intellettuale, ovvero fragola-limone, e acquista un cono puffo-liquirizia.
  4. Il sagace DeadNature è fotografato mentre, in libreria, sfoglia con interesse "Ho voglia di te", ultima fatica (mai parola fu più fuori luogo) di Federico Moccia.
  5. Il baldanzoso DeadNature cerca di trovare nuovi aggettivi per auto-definirsi, ma si rende conto di avere ampie lacune lessicali e si trova costretto a ricorrere al dizionario dei sinonimi e dei contrari.
  6. Il seducente DeadNature confonde il borotalco col dentifricio: problemi tecnici (Ok, questa l’ho copiata da Boldi).
  7. Il policromatico DeadNature esagera col mascara e viene scambiato per Patch Adams ad una cena di beneficenza.
  8. Il cordiale DeadNature copia battute da libri comici per rimpolpare il suo mediocre blog: nella foto, eccolo intento a sfogliare "Il meglio de Il Riformista"

Potete rendervi conto anche voi, lettori di questo blog e quindi non cert.o pozzi di sapienza, che simile materiale scottante non poteva essere reso pubblico: dovevo avere quelle foto, quale che fosse il loro prezzo. In definitiva, mi ritengo soddisfatto: sono stati i 3 Euro meglio spesi della mia vita.

Saluti

DeadNature

P.S: so che è tardi, ma ricordatevi di fare gli auguri al vostro babbo. Fatelo anche per me, che purtroppo non posso. Quell’idraulico ormai è morto da anni.

Li scrivo, mica li leggo!

Posted in Senza categoria with tags on 15/03/2007 by DeadNature
Federico Moccia, lo scrittore più amato dai teenager, ieri da Barbara Palombelli, a Radio2, dialoga con Fiorello. Piccolo estratto:
"Fiore, pensavo che avevi visto…"
Spero sia (sì, Fede, sia: si chiama congiuntivo. Bello, eh?) il titolo del suo prossimo romanzo.
Saluti
DeadNature
 

“Amore, sei stupenda!” “Grazie. Sono 50 Euro lo stesso.”

Posted in Senza categoria with tags on 13/03/2007 by DeadNature
A volte la vita ti sorprende. Ah, scusate, non mi sono presentato. Molto scortese da parte mia. Ricominciamo.
Salve, sono l’irriverente DeadNature. A volte la vita ti sorprende: ad esempio, oggi passeggiavo per la città, osannato dalle folle e sommerso da richieste di autografi, quando all’improvviso… Non è successo nulla. Ma all’improvviso, eh!
Son cose che fanno pensare. Voi, non me: io son anni che non penso più. Troppa fatica.
Saluti
DeadNature

Una Splendida Giornata Di Una Splendida Vita

Posted in Senza categoria with tags on 07/03/2007 by DeadNature
Buonasera! Oggi, dopo troppo tempo passato a trattare temi noiosi per apparire colto e raffinato agli occhi delle giovani donne che abitualmente popolano questo blog, torno ad occuparmi di qualcosa che mi interessa davvero: me stesso. Dunque, il post di oggi vi delizierà con la narrazione del mercoledì 7 marzo 2007 di DeadNature. Non ringraziatemi, è un piacere per me allietarvi. Buona lettura
 
LA SFAVILLANTE GIORNATA DI DEADNATURE, SEGNATA DA FATTI GIOCONDI E DALL’AMORE, PADRONE D’OGNI COSA
 
08:00: Sveglia. Breve ma significativa riflessione su quanto il mondo sia meraviglioso.
08:02: Adempimento delle funzioni corporali. Per rispetto nei vostri confronti, quest’azione non verrà più menzionata. Ma si è ripetuta, sappiatelo. Anche DeadNature è una persona come voi.
08:05: Il criceto ha fame. Nutrizione del criceto. Chissà che sapore ha il misto di cereali? Ricordarsi di verificare.
08:10: Colazione. Verifica dell’arrivo di nuovi sms nel corso della notte. Non vi sono nuovi sms: si tratta sicuramente di un guasto nella rete telefonica. Ricordarsi di telefonare indignati a Vodafone.
08:25: La ruota del criceto cigola. Oliata. Chissà com’è girare tutto il giorno su una ruota? Ricordarsi di verificare.
08:32: Uscita di casa: destinazione edicola. Acquisto di quattordici quotidiani, solo per far vedere il mio talento nel campo delle allitterazioni.
08:40: Inizio lettura dei quotidiani, in cerca di spunti per il blog.
08.43: Fine lettura dei quotidiani. Anche stavolta, inspiegabilmente, il nome di DeadNature non appare in prima pagina.
08:50: Il criceto, salendo su e giù le scalette, fa un rumore infernale. Provato a foderare le scalette con del cotone, ma il rumore resta. Che fare? Urge un rimedio.
08:58: Acquistato al negozio di animali esotici di contrabbando sotto casa, fa il suo ingresso in Villa DeadNature il Pitone Pete (Dio, come sono arguto!). Già risolto il problema della sua colazione e del suo alloggio: la gabbietta del criceto non è spaziosissima ma Pete si adatterà.
09:02: Inizio ammirazione di me stesso nudo davanti allo specchio.
12:20: Fine ammirazione di me stesso nudo davanti allo specchio. Esiste uomo più bello di me? Ricordarsi di verificare.
12:45: Preparazione del pranzo. Ahimè, il frigo è vuoto. Che fare? Urge un rimedio.
12:52: Navigazione in Internet e scoperta dell’utilissimo sito cucinareiserpenti.net .
13:30: Pranzo. Qual è l’apporto calorico della carne di pitone? Ricordarsi di verificare.
14:02: Ascolto della trasmissione radiofonica "Viva Radio 2". Serie di fantasie erotiche su Marco Baldini.
14:59: Fine delle fantasie erotiche su Marco Baldini e malinconica riflessione sull’ingiustizia del mondo dello spettacolo, che tributa a Fiorello il successo che spetterebbe di diritto a me, DeadNature.
15:05: Inizio della mia opera culturale odierna, una ficcante analisi de "Il mondo come volontà e rappresentazione" di Artur Schopenhauer.
15:06: Schopenhauer o Sciopenauer? Ricordarsi di verificare.
16:22: Merenda. Mangiato uno yogurt. Provati sensi di colpa per i fermenti lattici vivi.
16:25: Grave senso di colpa interiore per l’orrenda morte inflitta ai fermenti. Pentimento tardivo.
17:21: Visita allo zoo, in cerca di distrazioni dopo il luttuoso evento delle 16:22. Ferimento a morte a picconate di sei cuccioli di foca.
17:24: Sensazione di sollievo. Il mondo torna a sorridermi. Le foche provano dolore? Ricordarsi di verificare.
18:01: Rientro a casa e nuova ammirazione di me stesso nudo davanti allo specchio.
19:37: Fine della nuova ammirazione di me stesso nudo davanti allo specchio. Sospiro di malsopito stupore.
19:46: Cena. E’ incredibile in quanti modi si possa cucinare il pitone! Col pitone ci vuole il bianco o il rosso? Ricordarsi di verificare.
20:33: Monologo comico. Grandi risate. Non sapete cosa vi siete persi.
21:40: Scrittura di un nuovo post per il blog. I fan sapranno reggere all’entusiasmo per un altro esilarante intervento di DeadNature? Ricordarsi di verificare.
 
Beh, mi pare sia tutto
D’istinto saluto
DeadNature

Cinquantasette anni e non sentirli, perché si è completamente sordi.

Posted in Senza categoria with tags on 02/03/2007 by DeadNature
Ah, il Festival di Sanremo! Ah, il Festival di Sanremo! Mentre scrivo, sta "cantando" il superospite italiano: Gigi D’Alessio.
Poi canterà Renato Zero. Sempre come superospite
Marco Baroni, uno dei giovani, intervistato dalla Gialappa’s si è autodefinito "artista".
E io son qua che cerco di farvi ridere. Come si fa, santo Cielo, con tutta questa concorrenza? Poi dice che uno si droga.
 
Buonanotte e amenità varie
DeadNature
 
P.S: qualcosa di bello c’è: bravi Simone Cristicchi, Simone Moro e soprattutto Paolo Rossi.